Physical Address

304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124

video curriculum

Video curriculum

Fare un video curriculum può essere complicato. Alcuni datori di lavoro li adorano, mentre altri li trovano poco professionali.

Tuttavia, realizzare un curriculum video di qualità potrebbe darti un vantaggio rispetto ad altri candidati in un campo creativo competitivo.

I video curriculum possono essere un modo efficace per attirare l’attenzione dei datori di lavoro e mostrare una varietà di competenze preziose. Che tu stia realizzando una presentazione video più formale o un curriculum informale, mettere insieme un curriculum video convincente è possibile con una buona fotocamera del telefono e un po’ di creatività.

Ma prima di metterti davanti alla telecamera è importante capire quando è opportuno inviare un curriculum video e come rendere il tuo video professionale.

Spiegheremo tutto ciò che devi sapere per creare un curriculum video eccezionale e forniremo suggerimenti di esperti ed esempi reali per aiutarti a iniziare il brainstorming.





Che cos’è un video curriculum?

Un curriculum video è un breve video inviato con una domanda di lavoro per fornire una dimostrazione supplementare delle tue capacità, personalità e qualifiche.

Se decidi di utilizzare un curriculum video, dovresti comunque scrivere un curriculum tradizionale e trattarlo come documento di candidatura principale.

Quando utilizzare un video curriculum

Dovresti utilizzare un curriculum video se ti stai candidando per un lavoro che richiede la capacità di modificare video, presentare o esibirsi in qualche modo.

Un curriculum video non è un sostituto del tuo curriculum tradizionale, ma aiuta a sottolineare alcune abilità che sono preziose per le carriere in settori creativi come il giornalismo, la recitazione, la trasmissione o la gestione dei social media.



Tuttavia, l’utilizzo di un curriculum video non è sempre una buona idea. Se realizzati male o inviati al datore di lavoro sbagliato, i video curriculum possono distruggere le tue possibilità di ottenere un lavoro.

Inoltre, i curriculum video possono colpire i datori di lavoro in molti settori più formali come poco professionali o strani.

I curriculum video sono utilizzati al meglio per le domande di lavoro in questi settori:

Media

I media possono essere qualsiasi cosa, dall’editing video, alla produzione, alla trasmissione di notizie, alla cinematografia o persino ai social media. In un campo in cui il lavoro con video e fotocamera è necessario, un video è un’opportunità in più per illustrare i tuoi talenti.



Moda

Se disegni vestiti o fai la modella, mostrare il tuo lavoro su un film potrebbe aiutarti a venderti e mettere in luce le tue capacità. Il filmato della passerella può essere dinamico e ti dà la possibilità di presentare il tuo stile unico.

Marketing

Nei campi in cui ti interfaccia frequentemente con clienti e clienti, le capacità interpersonali e la fiducia sono abilità importanti per il tuo curriculum. Un video aiuta a dimostrare queste qualità prima ancora che tu sia stato invitato per un colloquio, quindi se un’azienda sembra aperta a candidature creative, un curriculum video potrebbe aiutarti a mettere in risalto le tue competenze.



Tecnico

L’industria tecnologica tende ad essere più rilassata e lungimirante rispetto ad altri settori e spesso più ricettiva alle domande di lavoro uniche. Un video di curriculum potrebbe aiutarti a dimostrare la tua esperienza e le tue capacità in un formato visivo (soprattutto se incorpori collegamenti al tuo lavoro).

Designe

Che tu progetti interni, auto o siti web, l’ulteriore aiuto visivo di un curriculum video accattivante può aiutarti a illustrare le tue capacità di designer.

Come creare un curriculum video

Ecco tutti i passaggi da seguire per realizzare un curriculum video eccezionale:



1. Perfeziona il tuo messaggio

Prima di fare qualsiasi altra cosa, è importante decidere quale messaggio vuoi che i datori di lavoro tolgano dal tuo curriculum video.

Vuoi lasciarli sbalorditi dal tuo portfolio di design o vuoi che vedano quanto sei abile nel parlare in pubblico? Forse vuoi mostrare le tue capacità di editing video o fare in modo che il video serva da riferimento professionale intervistando colleghi e manager.

Prima di iniziare a filmare qualsiasi cosa, dovresti avere un’idea chiara di quale messaggio vuoi inviare ai datori di lavoro e di come il tuo curriculum video aiuta a rafforzare la tua domanda di lavoro.

2. Decidi un formato

Esistono molti approcci diversi per realizzare un curriculum video. Concentrati su ciò che vuoi trasmettere con il tuo video e considera quale formato video può trasmettere quel messaggio.



Ecco alcune popolari opzioni di formato di curriculum video:

  • Narrazione: semplicemente parlare alla telecamera può essere molto efficace, soprattutto se si ha un certo grado di presenza sullo schermo.
  • Intervista: un formato intelligente per presentarti è filmare una finta intervista. Puoi farlo chiedendo a un’altra persona di sostituire l’intervistatore, oppure puoi interpretare entrambi i ruoli.
  • Presentazione del progetto: le azioni parlano più delle parole, quindi mostrare effettivamente il tuo lavoro è un approccio efficace. Un formato vetrina è una buona scelta se lavori nel design, perché puoi utilizzare il video per evidenziare alcuni dei tuoi lavori più impressionanti.
  • Bobina: una bobina enfatizza ciò che hai fatto davanti alla telecamera, quindi è la cosa migliore per aspiranti attori, presentatori, giornalisti o qualsiasi lavoro che richieda la presenza di una telecamera. (Se ti viene richiesto anche di inviare una demo reel come parte della tua domanda, assicurati che il tuo curriculum video abbia uno scopo unico e utilizzi materiale diverso.)
  • Mix: Sebbene tutti questi formati abbiano i loro meriti, prendere i punti di forza di ciascuno di essi può essere l’approccio più efficace. Fai attenzione però: l’utilizzo di un formato misto può trasformarsi in un miscuglio, quindi mantienilo conciso.

Mantieni strutturato il tuo video

Ogni curriculum video sarà diverso, a seconda del tuo settore e del formato che scegli. Tuttavia, tutti i curriculum video dovrebbero includere un’introduzione, qualifiche e una conclusione.

Analizziamo ogni sezione.



Introduzione

Lo scopo principale di un curriculum è presentarti a potenziali datori di lavoro e il tuo curriculum video non è diverso.

Nella tua introduzione, indica il tuo nome completo e il titolo di lavoro e usa il testo per enfatizzare questi dettagli se vuoi lasciare un’impressione più duratura. Quindi fai sapere allo spettatore che tipo di lavoro stai cercando e perché.

Spiega al datore di lavoro perché vuoi lavorare per loro. Se non stai adattando il tuo video a singoli lavori, dovresti comunque cercare di essere il più specifico possibile qui.

Se hai tempo, puoi anche personalizzare la tua introduzione con alcune informazioni aggiuntive, come da dove vieni, dove sei andato all’università o quali hobby ti piacciono. Tuttavia, assicurati di mantenere la tua introduzione concisa.



Titoli di studio

Ciò che includi qui, e come scegli di includerlo, dipenderà dalla tua esperienza lavorativa e da cosa esattamente vuoi evidenziare nel video del tuo curriculum.

Ecco alcuni elementi chiave da aggiungere:

  • Esperienza professionale
  • Realizzazioni chiave
  • Premi o altri riconoscimenti professionali
  • Formazione scolastica
  • Abilità tecniche
  • Opere selezionate dal tuo portfolio
  • Infografica
  • Referenze da dirigenti/colleghi
  • Link (al tuo portfolio, profilo LinkedIn o altri account di social media)

Conclusione

La tua conclusione dovrebbe essere breve e convincente.

Inizia ribadendo rapidamente perché un’azienda dovrebbe assumerti e spiega ai datori di lavoro cosa hai da offrire e in che modo puoi beneficiare la loro azienda.



Fai sapere loro che ti piacerebbe avere un colloquio formale e dì loro come mettersi in contatto con te. Questo è anche un ottimo posto per aggiungere alcuni link cliccabili al tuo profilo o portfolio online.

Alla fine, la tua conclusione dovrebbe essere chiara, professionale e memorabile.

4. Scrivi il tuo script di curriculum video

Dopo aver deciso cosa vuoi includere, è il momento di scrivere la sceneggiatura per il tuo curriculum video.

Quando scrivi delle tue qualifiche, scegli alcuni traguardi professionali chiave e usa numeri concreti per quantificarli.

Ad esempio, se hai progettato una campagna sui social media per un cliente che ha aumentato le vendite, ecco due possibili modi per quantificare questo risultato:

  • Ha guidato una campagna sui social media che ha aumentato il coinvolgimento del pubblico, generando oltre 200.000 condivisioni e 635.700 impression totali
  • Lancio di una campagna sui social media che ha portato a un aumento delle vendite dei clienti dell’11% in 2 mesi



L’utilizzo di risultati specifici e misurabili come questi mostra a un datore di lavoro che sei in grado di ottenere risultati e rende i tuoi risultati più memorabili.

Mentre scrivi la tua sceneggiatura, è importante visualizzare come vuoi che appaia il tuo video. Qui è dove pianificare i tuoi spaccati, i tuoi segmenti di voice over, la tua sovrapposizione di testo e le riprese della tua fotocamera.

È anche importante prestare attenzione al tuo tono. Anche se vuoi che il tuo video abbia un aspetto relativamente informale, dovresti comunque essere in grado di usare un linguaggio professionale e comportarti come faresti di fronte a un potenziale datore di lavoro.

5. Procurati l’attrezzatura giusta

Per i risultati dall’aspetto più professionale, è importante considerare gli elementi tecnici delle riprese. Pensare un po’ alla produzione farà molto per garantire che il tuo curriculum video sia professionale e raffinato.



Ecco gli elementi tecnici più importanti da considerare:

Telecamera

Questo è l’equipaggiamento più ovvio e importante. L’unica regola dura e veloce qui è che la tua fotocamera dovrebbe essere in grado di produrre video che non presenti evidenti problemi di grana o qualità. È probabile che la fotocamera del tuo telefono sia in grado di registrare video accettabili.

Tuttavia, se desideri un prodotto finale più impressionante, prendi in considerazione l’utilizzo di una fotocamera DSLR con funzionalità video con un treppiede.

Audio

Il tuo audio deve essere chiaro e udibile. Se suona metallico, ovattato o se la musica sta soffocando il discorso, è necessario modificare o riprendere nuovamente. La qualità è incredibilmente importante qui poiché l’audio scadente è fonte di distrazione.



Illuminazione

La tua illuminazione nel tuo curriculum video dovrebbe essere uniforme e chiara. L’illuminazione naturale è più economica e semplice, ma dovrebbe essere morbida e avere un aspetto professionale. In alternativa, le luci ad anello sono relativamente economiche e forniscono risultati dall’aspetto professionale.

Riprendi il tuo video curriculum

Quando giri il tuo video, assicurati di fare diverse riprese, anche se pensi che la prima sia andata alla perfezione. Non aver paura di sperimentare e provare ogni ripresa da un’angolazione diversa o con uno sfondo diverso.

Più materiale devi lavorare quando arrivi al processo di editing, più felice sarai con le tue opzioni e il risultato finale.



7. Modifica

Se sei un professionista dell’editing, sai già esattamente cosa fare qui. Se non sai come modificare i video, non preoccuparti, perché ci sono anche molti posti dove scaricare software di editing gratuito.

Questo non solo ti aiuterà a regolare l’illuminazione, l’audio e altri effetti visivi, ma ti consentirà anche di suddividere i tuoi scatti e integrare la vetrina del tuo portfolio o altre funzionalità.

Ulteriori suggerimenti per realizzare un ottimo video curriculum

Ora che sai come riprendere il tuo video, è ora di iniziare. Ecco alcune cose importanti da tenere a mente durante il processo:

Sii breve

Nessun responsabile delle assunzioni guarderà cinque minuti di un candidato quando potrebbe dare un’occhiata a un curriculum tradizionale e sapere se intervistare o meno il candidato in sei secondi.

Il tuo curriculum video dovrebbe essere compreso tra 30 e 90 secondi e non dovrebbe superare i 2 minuti. Qualsiasi cosa più lunga rischia di rendere impaziente il tuo responsabile delle assunzioni.



Mantienilo appropriato

Mentre tutti noi amiamo far ridere gli altri, un curriculum video probabilmente non è il momento o il luogo migliore per provare il tuo nuovo materiale. Fare la battuta sbagliata al responsabile delle assunzioni sbagliato potrebbe facilmente farti finire nella pila dei non assunti.

Va bene aggiungere un po’ di umorismo, ma assicurati che il tuo tono rimanga professionale e in linea con i valori e le aspettative comportamentali del tuo potenziale datore di lavoro.

Essere creativo

Poiché il formato di curriculum video è più spesso utilizzato per posizioni che richiedono creatività, dovresti mostrare questa abilità in modo massiccio.

Sfrutta le possibilità a tua disposizione. Che si tratti di utilizzare riprese cinematografiche creative, aggiungere testi intelligenti e sovrapposizioni di immagini o includere infografiche, dovresti cercare di sfruttare al meglio tutti gli elementi visivi che questo mezzo ha da offrire.

Ciò renderà il tuo video molto più coinvolgente e probabilmente lascerà ai datori di lavoro un’impressione favorevole.



Fai risplendere la tua personalità

L’invio di un curriculum video è una grande opportunità per mostrare la tua personalità e convincere i datori di lavoro che saresti una persona adatta alla tua cultura.

I video hanno la capacità di presentare “il vero te” a un datore di lavoro molto meglio di quanto possa fare un curriculum tradizionale. Il tuo compito è assicurarti che il tuo video lo faccia davvero. Questa è la tua occasione per dire ai potenziali datori di lavoro chi sei e cosa ti interessa.

Sii positivo e fiducioso

Proprio come in un colloquio di lavoro, è importante mostrare un atteggiamento positivo e amichevole. Cerca di non razionalizzare il motivo per cui potresti non avere un’abilità o un particolare tipo di esperienza. Invece, concentrati sulle capacità e sull’esperienza che hai.

Avere fiducia infonderà un senso di fiducia nei potenziali datori di lavoro. Potresti essere il miglior editor video del mondo, ma se sembri spaventato e non sei in grado di articolare con sicurezza cosa puoi fare, un responsabile delle assunzioni non ti crederà.



Chiedi a qualcuno di recensirlo

Una volta che hai finito di modificare il tuo video, potresti essere tentato di inviarlo subito.

Tuttavia, è una buona idea che un amico o un collega dia un’occhiata e fornisca prima un feedback. Potrebbero notare qualcosa che ti sei perso, ad esempio se la qualità del suono non è buona, c’è qualcosa nel tuo background che non dovrebbe essere presente o se qualcosa sembra poco professionale.

Ottenere un’opinione obiettiva sul tuo curriculum video può salvarti da potenziali imbarazzi in seguito.

Esempio di video curriculum vitae

Diseguito si potrà vedere quali caratteristiche tecniche e comunicative dovrà avere la candidatura con una presentazione video, l’esempio che proponiamo è inerente la lingua inglese in quanto la diffusione che esso ha avuto all’estero, è molto più radicata.



Riuscire a carpire i segreti da candidati esteri che hanno una preparazione maggiore in questo campo, permetterà di apprendere velocemente le tecniche e le modalità di realizzazione di un video. Buona visione.

Video CV Sara Rachello – English



Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *