Physical Address

304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124

Spia motore accesa

Spia motore accesa

Stai viaggiando lungo l’autostrada. Va tutto bene, la macchina sembra andare bene. Ma all’improvviso ti accorgi che la spia del “motore di controllo” si è accesa, e ti chiedi quando è stata fatta l’ultima manutenzione all’auto.

Quella piccola luce gialla (o forse rossa o arancione in alcune auto) sul cruscotto potrebbe significare molte cose. E potrebbe lampeggiare o potrebbe essere statico.

Quando la spia del motore di controllo della tua auto si accende sul cruscotto, di solito è accompagnata da una sensazione di affondamento alla bocca dello stomaco. La luce potrebbe essere un problema minore, come un tappo del serbatoio difettoso, o potrebbe significare qualcosa di più serio, come un motore che non funziona correttamente.

In molti casi, significa che andrai dal meccanico per riparare il problema e spegnere la luce.

La spia del motore di controllo, più formalmente nota come spia dell’indicatore di malfunzionamento (MIL), è un segnale dal computer del motore dell’auto che qualcosa non va.

Le case automobilistiche hanno iniziato a standardizzare i loro sistemi con i veicoli dell’anno modello 1996 in base a un protocollo chiamato OBD-II, che ha istituito un elenco di codici diagnostici di guasto e ha imposto a tutte le auto di fornire un connettore universale per accedere a queste informazioni.

Il connettore si trova solitamente sotto il piantone dello sterzo ed è relativamente facile da accedere. Prima del 1996, le case automobilistiche avevano i propri sistemi diagnostici del motore, principalmente per garantire che le loro auto fossero conformi ai requisiti di controllo dell’inquinamento EPA.

Le luci del motore di controllo sono disponibili in arancione, giallo o ambra, a seconda del produttore. Se la spia inizia a lampeggiare, tuttavia, indica un problema più serio, come una mancata accensione che può surriscaldare rapidamente il catalizzatore.

Questi dispositivi di emissione funzionano a temperature elevate per ridurre le emissioni, ma possono rappresentare un rischio di incendio se difettosi.

Spia “Check Engine”: lampeggiante o statica

Se una spia gialla “check engine” (CEL) si è accesa sul cruscotto, non c’è bisogno di farsi prendere dal panico o accostare immediatamente. Sebbene significhi che qualcosa non va, molto probabilmente non è un’indicazione di un guasto catastrofico al motore. (Se lo fosse, probabilmente lo sapresti da come risponde o meno il tuo veicolo.)

Continua il tuo viaggio (forse un po’ più cautamente) e pianifica di portare la tua auto per i test diagnostici non appena è praticamente possibile.

Tuttavia, se la luce lampeggia (o è rossa o arancione fissa invece che gialla), significa che il tuo motore sta davvero attraversando alcune cose che potrebbero causare danni immediati. Se questo è ciò che stai vedendo, piuttosto che una luce gialla statica, significa che c’è un grosso problema che deve essere affrontato immediatamente.

Cosa fare quando si accende la spia del “motore di controllo”

Che sia fissa o lampeggiante, quando la spia del “motore di controllo” si accende, è meglio portarla in officina. La luce potrebbe indicare un numero qualsiasi di cose, la maggior parte delle quali richiederà un meccanico per diagnosticare e affrontare il problema.

Le prestazioni della tua auto sono monitorate dal computer più di quanto tu possa pensare. Regola tutto, dalla velocità del motore alla fasatura dell’accensione; Se hai una trasmissione automatica, probabilmente è anche il cervello che ti dice quando cambiare marcia.

La spia “check engine” è il modo in cui il sistema diagnostico di bordo ti segnala che qualcosa non va. Ma quel qualcosa potrebbe essere una delle tante cose, grandi o piccole.

Quando la spia si accende, il computer memorizza un “codice di errore” che fornisce informazioni sull’origine del problema. Questa non è una diagnosi esplicita, ma piuttosto un indicatore di dove iniziare a cercare.

È possibile accedere a questo codice di errore registrato con un lettore specializzato collegato alla porta della diagnostica di bordo (OBD) della tua auto. Puoi acquistare tu stesso uno di questi lettori di codice e collegarlo alla tua porta OBD per provare a risolvere il problema.

Ma ancora una volta, mentre il codice di errore potrebbe aiutarti a indirizzarti verso il problema, non è una diagnosi completa. Probabilmente avrai bisogno di un meccanico professionista per determinare la causa principale della richiesta di assistenza del tuo “motore di controllo”.

E ammettiamolo, anche se sei in grado di individuare il problema, è probabile che sia qualcosa che vorresti che un meccanico esaminasse e risolvesse. Se la tua auto dovrà andare in officina in entrambi i casi, probabilmente è meglio saltare la diagnostica da solo e portare semplicemente il veicolo in officina.

Possibili ragioni per l’accensione della spia “Check Engine”

  1. Tappo del serbatoio allentato o difettoso: Le linee e le valvole nel sistema del serbatoio del gas ricircolano i vapori di benzina e impediscono loro di fuoriuscire. Se il tappo del serbatoio è allentato, questo piccolo dettaglio da solo attiverà rapidamente la spia del “motore di controllo”. Uno dei problemi più facilmente risolvibili associati al CEL, un tappo del serbatoio difettoso o mancante può causare la perdita di carburante a causa dell’evaporazione o la mancata circolazione del sistema di alimentazione.
  2. Candele usurate: Le tue candele accendono una miscela di carburante e aria per creare combustione e alimentare i cilindri del tuo motore. Se non funzionano correttamente, ciò può causare una mancata accensione del motore che può aumentare le emissioni di idrocarburi e ridurre le prestazioni del motore.
  3. Convertitore catalitico difettoso: Il convertitore catalitico trasforma il monossido di carbonio in anidride carbonica, contribuendo a proteggere l’ambiente. Uno difettoso ridurrà il risparmio di carburante e le prestazioni e aumenterà le emissioni, impedendoti potenzialmente di superare i test sulle emissioni. La semplice sostituzione di solito non è la soluzione, poiché la causa di un guasto del convertitore catalitico è solitamente causata da qualcos’altro, come una guarnizione della testata bruciata, che può forzare il vapore del refrigerante bruciato nello scarico del veicolo.
  4. Sensore del flusso d’aria di massa sporco o difettoso: Per determinare la quantità di carburante necessaria per far funzionare il motore, è necessario misurare la quantità di aria che entra nel motore. Questo è il compito del sensore del flusso d’aria di massa (MAS). Il MAS è suscettibile all’accumulo di olio e sporcizia, quindi una pulizia potrebbe fare il trucco. In caso contrario, potrebbe essere necessario sostituirlo. Se il rapporto aria-carburante è disattivato, ciò può causare guasti in altre aree del motore e certamente portare a prestazioni ridotte e consumi ridotti.

Come spegnere la spia del motore di controllo

La maggior parte dei lettori di codici ti consentirà di spegnere o ripristinare la spia del motore di controllo. Ma questa azione da sola non risolve effettivamente il problema di fondo. In molti casi, la luce si riaccende semplicemente nei giorni avvenire.

È sicuro guidare con la spia del motore di controllo accesa?

Presta molta attenzione alle prestazioni del tuo veicolo. Senti suoni strani? Sta ancora guidando senza intoppi o si ferma e va a scatti?

Se non noti nulla di insolito, è probabile che continui a guidare il tuo veicolo in un luogo sicuro, anche se la spia del motore di controllo è accesa. Tuttavia, procedi con cautela e assicurati di farlo diagnosticare e riparare immediatamente per evitare ulteriori danni.

Se, tuttavia, qualcosa non va nelle prestazioni del tuo veicolo o se anche altre luci del cruscotto si accendono improvvisamente, è meglio smettere di guidare il prima possibile. Rallenta e cerca di evitare accelerazioni rapide o cambi di marcia.

Rimani a questo ritmo lento e costante finché non puoi accostare e spegnere il veicolo in sicurezza.