Physical Address

304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124

Lucidare fari auto carta abrasiva

Lucidare fari auto carta abrasiva

I fari appannati non solo compromettono l’estetica della vostra auto, ma rappresentano anche un pericolo per la sicurezza. Riducendo l’emissione di luce durante la notte, i fari ingialliti compromettono la capacità di vedere, mettendo in pericolo voi e tutti gli altri passeggeri della vostra auto.

Fortunatamente, i fari appannati sono abbastanza facili da riparare. Inoltre, non è necessario spendere una cifra elevata dal meccanico, perché il ripristino dei fari è un’operazione che si può fare da soli.

Ecco la nostra guida completa su come ripristinare i fari in modo permanente, oltre ad alcune rapide soluzioni temporanee da provare.

Quali sono le cause dell’appannamento dei fari?

Quando si acquista un’auto per la prima volta, tutte le sue parti, compresi i fari, sono di solito piacevolmente lucide. Dopo qualche mese, i fari che un tempo erano lucidi vengono sostituiti da fari appannati a causa di:

  • Ossidazione: La maggior parte delle auto moderne è dotata di fari in policarbonato. A differenza del vetro, la plastica del policarbonato sviluppa microscopiche crepe che ingialliscono se esposte alla luce del sole, causando alla fine un aspetto torbido o appannato dei fari.
  • Tempo e condizioni atmosferiche: Sebbene i fari in plastica di policarbonato siano in genere ricoperti da una pellicola di rivestimento, l’esposizione a condizioni climatiche avverse per un lungo periodo di tempo fa sì che il rivestimento si stacchi.
  • Vapore acqueo: Anche la condensa intrappolata nella scatola dei fari dell’auto è un colpevole comune dell’opacizzazione dei fari.
  • Sporco e sostanze chimiche: Se siete sempre in viaggio, la vostra auto può sviluppare un sottile strato di sostanze chimiche e di sporco, causando l’ingiallimento dei fari.

Come ripristinare i fari dell’auto

La levigatura è il modo migliore e più efficace per ripristinare i fari dell’auto in modo permanente. La levigatura dei fari elimina lo strato di nebbia, rivelando le lenti luminose che un tempo amavate. Ecco cosa vi serve:

  • Acqua calda e sapone
  • Acqua normale
  • Panno morbido e asciutto
  • Nastro per mascheratura/pittura
  • Fogli di carta vetrata – grana 600, 1.000 e 2.000
  • Composto per lucidare la plastica
  • Panno di flanella per lucidare
  • Sigillante resistente ai raggi UV

Pulire i fari con carteggiatura

La carteggiatura dei fari senza un’adeguata pulizia fa penetrare i contaminanti in profondità nella loro superficie, che risulta ruvida, irregolare e con scarsa aderenza.

Utilizzare acqua calda e sapone per pulire la superficie delle lenti dei fari, risciacquare e asciugare con un panno morbido e asciutto. Si consiglia di lavare anche le aree circostanti per facilitare la fase successiva.

Usare il nastro isolante per delineare il perimetro del faro

Non è il caso di carteggiare accidentalmente la vernice dell’auto, che si trasformerebbe in un nuovo e costoso problema automobilistico.

Prima di iniziare a carteggiare per ripristinare i fari, applicate del nastro adesivo o del nastro da pittore intorno all’area dei fari. Di solito sono sufficienti due strisce di nastro adesivo.

Se vi sentite insicuri anche dopo aver usato il nastro adesivo, potete sempre rimuovere i fari, ma sarà un lavoro molto impegnativo.

Carteggiare i fari

Una volta puliti i fari annebbiati e fissata l’area con il nastro adesivo, è il momento di iniziare il lavoro vero e proprio. Per fare questo lavoro sono necessari olio di gomito e diverse grane di carta vetrata. Nota: più alta è la grana, più fine è la carta vetrata. Iniziate con l’opzione più grossolana e passate gradualmente a quella più fine.

Detto questo, ecco le fasi di levigatura per questo progetto di restauro fai-da-te dei fari:

  • Carteggiare a secco con carta vetrata di grana 600: Poiché è la più grossolana, carteggiate i fari con la grana 600, seguendo linee rette orizzontali fino a coprire l’intera superficie e assicurandovi di mantenere un andamento costante fino a quando non sarete soddisfatti che lo strato di nebbia sia scomparso. Se i fari sono fortemente ossidati e annebbiati, è possibile utilizzare una carta vetrata con grana 400.
  • Carteggiare a umido con carta vetrata di grana 1.000: Utilizzando la bottiglia d’acqua spray, applicare l’acqua (che funge da lubrificante) sulla superficie dei fari e carteggiare leggermente a umido con la carta vetrata a umido o a umido-secco di grana 1.000. Come consigliato, seguite movimenti di levigatura costanti per facilitare il processo di restauro dei fari. Inoltre, continuare a lubrificare la superficie con acqua.
  • Carteggiare a umido con carta vetrata di grana 2.000: A questo punto, i fari dovrebbero essere più chiari e l’ultimo giro di carteggiatura serve a dare un tocco in più e a levigare la superficie delle lenti dei fari. Come nella fase precedente, lubrificate la superficie con acqua e utilizzate una carta vetrata a secco con grana 2.000 per levigare la superficie con movimenti uniformi.

Pulire e lucidare i fari dell’auto

Una volta eliminato lo strato nuvoloso, i fari saranno più chiari e sembreranno quasi nuovi. Per ritrovare lo splendore dei fari, è necessario pulirli e lucidarli. Pulire la superficie con alcool e carta assorbente per rimuovere i residui di carteggiatura, quindi strofinare il composto lucidante con un panno di flanella per lucidare con movimenti regolari per ottenere una maggiore brillantezza.

In alternativa, se si desidera utilizzare gli utensili elettrici, è possibile lucidare i fari utilizzando una mola di cotone su una smerigliatrice angolare o una mola di feltro con una smerigliatrice angolare o una smerigliatrice.

Invece di un composto lucidante, con questi tipi di ruote lucidanti si può usare una barretta per lucidare con rouge blu. Assicuratevi di utilizzare un’impostazione bassa per non riscaldare troppo la superficie in plastica, che potrebbe danneggiare il proiettore.

Applicare il sigillante UV

Sebbene la levigatura dei fari sia un modo semplice ed efficace per ripristinare i fari, non è un’operazione che si vuole fare di continuo. Se si desidera eliminare l’aspetto torbido per lungo tempo, è necessario completare il progetto con un sigillante UV.

L’applicazione di un sigillante UV impedisce ai fari di ossidarsi nuovamente. È consigliabile utilizzare almeno tre mani per preservare l’incredibile lucentezza dei fari ottenuta con la levigatura.

Riparazioni rapide (temporanee) per il ripristino dei fari

La carteggiatura è efficace, ma richiede olio di gomito e tempo. Ecco alcuni rimedi semplici e temporanei che potete utilizzare per pulire i fari appannati quando il tempo è un problema:

Dentifricio

Oltre a lavarsi i denti, il dentifricio ha 101 altri usi, tra cui quello di ripristinare i fari. Contiene infatti ingredienti leggermente abrasivi che distruggono i contaminanti ossidativi presenti sulla superficie delle lenti.

Mescolate il dentifricio con il bicarbonato di sodio e strofinatelo uniformemente sulla superficie del faro. Lasciate asciugare e poi strofinate con un panno morbido e umido. I vostri fari saranno più chiari di prima e sarete pronti per le prossime commissioni notturne.

Utilizzare bicarbonato di sodio e aceto distillato

Come il dentifricio, il bicarbonato di sodio e l’aceto sono prodotti incredibilmente versatili. Per la pulizia dei fari dell’auto, il bicarbonato di sodio disgrega i contaminanti, mentre l’aceto rimuove efficacemente la sporcizia.

Mescolate una parte di bicarbonato di sodio con una parte di aceto per creare una pasta frizzante. Strofinate la pasta sui fari, lasciatela riposare per qualche minuto e poi utilizzate un panno morbido per eliminarla. In poco tempo i fari saranno più brillanti.

Usa la Coca Cola

Sì, avete letto bene: la vostra bevanda preferita può anche ripristinare i fari dell’auto. Contiene acido fosforico, che è molto efficace nel rimuovere ruggine e macchie.

Mettete una lattina di Coca Cola light (è più facile da pulire perché non ha residui di zucchero) in un flacone spray e spruzzatene una quantità ragionevole sui fari. Lasciate riposare per un minuto e poi asciugate con un panno in microfibra.

Se i fari sono molto ossidati, potrebbe essere necessario ripetere l’operazione più volte.

Ripristino dei fari auto con il sapone per piatti

Per questo metodo, prima di tutto pulite i fari per rimuovere polvere e altri detriti. Applicare acqua calda e sapone per piatti e lasciare agire per qualche minuto. Strofinare con movimenti circolari e costanti e risciacquare. Ripetere le operazioni se necessario.

Prevenire l’ossidazione dei fari

Anche se l’appannamento dei fari non è del tutto inevitabile, verificate le misure che potete adottare per evitare che i fari si ossidino rapidamente:

  • Parcheggiate in modo intelligente: il motivo principale per cui i fari ingialliscono sono i raggi UV; parcheggiare l’auto all’ombra ogni volta che è possibile è il modo più semplice per rallentare l’ossidazione dei fari.
  • Lavare l’auto: Come già detto, i fari delle auto a volte si annebbiano a causa dello sporco e dello strato chimico. Lavare regolarmente il veicolo utilizzando i detergenti giusti aiuta a prevenire l’appannamento.
  • Carteggiare periodicamente i fari dell’auto: Non è necessario aspettare che i fari siano completamente ingialliti per carteggiarli. Carteggiando i fari una volta ogni pochi mesi, si manterrà il loro aspetto brillante come quando si è acquistata l’auto.

Ripristino permanente dei fari

Il restauro dei fari è un progetto che si può realizzare da soli in una lenta domenica pomeriggio seguendo i consigli sopra riportati. Tuttavia, tenete presente che alcune delle tecniche di restauro fai-da-te dei fari sono efficaci solo per un breve periodo.

La levigatura è l’opzione migliore per ripristinare i fari in modo permanente.

Lucidare fari auto carta abrasiva

Come abbiamo ampiamente visto in questo post, ripristinare la piena funzionalità dei fari della vostra auto, è una operazione che può essere eseguita facilmente da soli senza ricorrere all’aiuto di un carrozziere.

Per semplificare questo processo di lucidatura fai da te con carta vetrata, incorporiamo in questo articolo un video estrapolato da YouTube dal canale di Alveto Expedition.

FAI DA TE – Ripristinare Fari Ingialliti DEFINITIVAMENTE ( Meglio di un FARO NUOVO )