Physical Address

304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124

Come creare siti internet

Come creare siti internet

Abbiamo ottimizzato e messo a punto questo tutorial più volte negli ultimi anni in base alle domande e ai suggerimenti che abbiamo ricevuto dai nostri visitatori. Se hai un feedback per la guida, ti preghiamo di contattarci: ci sforziamo sempre di fornire i migliori contenuti.

Sono stato dove sei tu. Appassionato di creare un sito web, ma non ho idea di come. Tutto sembrava così travolgente!

Questo è stato più di 10 anni fa. Allora, era ancora difficile mettere insieme tutti i pezzi se non avevi alcuna conoscenza tecnica. Fortunatamente per te, oggi è molto più facile creare un sito web.

Prima di iniziare con la nostra guida passo passo alla creazione di siti web, chiariamo una cosa: Avrai bisogno di competenze tecniche?

Questo dipende dallo scopo del tuo sito web. Il modo più complicato sarebbe imparare a codificare HTML, CSS, JavaScript e PHP, le basi di praticamente qualsiasi sito web.

Ma questo non è l’unico modo per creare un sito web: anche se non hai molta dimestichezza con il lato tecnico delle cose, puoi creare facilmente un sito internet eccezionale.



Come creare un sito internet in 9 semplici passaggi

Puoi creare un sito web in meno di 20 minuti. Non devi nemmeno essere un mago della tecnologia.

Non importa se è per affari o per piacere. Non hai bisogno di un designer stravagante o di uno sviluppatore costoso. Segui i semplici passaggi riportati di seguito e sarai online in men che non si dica.



I migliori provider di hosting Web per creare un sito Web

Se vuoi creare un sito web, avrai bisogno di un provider di web hosting. Ecco le migliori opzioni.

  • Hostinger: il migliore in assoluto
  • DreamHost: il miglior rapporto qualità-prezzo per l’hosting condiviso
  • Bluehost: il migliore per i nuovi siti Web WordPress
  • HostGator: il migliore per siti Web semplici
  • GreenGeeks: il miglior hosting ecologico
  • SiteGround: il miglior host certificato WordPress per velocità e sicurezza
  • Hosting A2: hosting condiviso veloce e affidabile
  • InMotion: il miglior hosting VPS
  • WP Engine: il miglior hosting WordPress gestito
  • Nexcess: il migliore per l’hosting di e-commerce

Ma per far funzionare subito il tuo nuovo sito web, vai direttamente alla nostra lista di controllo Quick Start. Ti aiuterà a lanciare il tuo nuovo sito Web in soli due semplici passaggi.



Lista di controllo rapida per creare un sito web

Vuoi solo far funzionare il tuo sito web il più rapidamente possibile? Segui questi due passaggi per rendere operativo il tuo pezzo di proprietà Internet in 15 minuti o meno.

  1. Iscriviti a Hostinger. Seleziona il loro piano di hosting web condiviso singolo per soli $ 1,99 al mese. È un contratto di quattro anni, ma è l’affare migliore in circolazione e ottieni anche un nome di dominio gratuito. Segui i passaggi per creare un account e acquistare il piano.
  2. Installa WordPress. Puoi installare WordPress come sistema di gestione dei contenuti (CMS) con un solo clic dal pannello di controllo di Hostinger. Utilizzerai il tuo CMS per controllare l’aspetto del tuo sito web. È anche il modo in cui caricherai tutti i tuoi contenuti.

Ecco! In meno tempo necessario per guardare un episodio del tuo programma preferito su Netflix, puoi avere il tuo nuovo sito web dal vivo.

Se vuoi creare un sito web che costruisca un pubblico e ti faccia guadagnare nel modo giusto, c’è ancora un po’ da fare. Ma non preoccuparti! Tutto ciò che devi sapere è coperto nel resto di questo post.



Passaggio 1: scegli il dominio perfetto

La scelta di un dominio è la decisione più importante che puoi prendere per il tuo sito. Dice letteralmente come vuoi essere rappresentato al mondo. È l’indirizzo del tuo sito e il modo in cui le persone ricorderanno chi sei.

Sebbene molti dei migliori domini vengano presi, ciò non significa che non sarai in grado di trovare un dominio perfetto per il tuo marchio.

Durante il brainstorming di buoni nomi di dominio, considera i seguenti elementi:

  • Facile da dire e da scrivere. I potenziali visitatori dovrebbero essere in grado di dire il tuo nome di dominio ad alta voce a qualcuno senza che debbano chiedere due volte come si scrive o si pronuncia.
  • Breve e dolce. Consigliamo non più di 14 caratteri. Non vuoi un nome di dominio troppo lungo che sia difficile da ricordare e dire.
  • Vai con .com, .org o .net. Sebbene ci siano molti sistemi di nomi di dominio là fuori, è meglio attenersi a quelli collaudati. Vuoi che le persone siano in grado di ricordarlo, dopo tutto.
  • Usa il tuo nome. Una scelta particolarmente ottima per un blog personale, un sito Web o un portfolio.
  • Evita numeri e trattini. Questo lo rende solo strano nell’URL. Inoltre rende più difficile per le persone dire il tuo URL agli altri.

Trova alcuni potenziali nomi di dominio nel caso in cui la tua prima scelta sia già stata presa. Hostinger Domain Checker è gratuito e ti farà sapere se il nome di dominio che desideri è disponibile.



Digita il nome desiderato nel Domain Checker. Se è disponibile, fantastico. In caso contrario, Hostinger fornirà automaticamente alcuni consigli vicini a ciò che stai cercando.

Forse uno dei consigli funziona per te. Forse devi provare un approccio diverso.

Ti consiglio di fare un brainstorming di idee e cercare finché non trovi un dominio disponibile che ti piace, piuttosto che prendere qualcosa che non va bene solo perché è disponibile.

È possibile acquistare un dominio già occupato, ma non lo consiglio perché è molto costoso. In effetti, i domini di qualità in genere costano almeno qualche migliaio di dollari . L’ho visto salire fino a sei o sette cifre per un dominio.

Il mio consiglio è di diventare frammentario, essere creativo ed essere flessibile. Sarai in grado di trovarne uno disponibile a un prezzo ragionevole.

Non aggiungere il dominio al carrello in questo momento : puoi ottenere un dominio gratuitamente iscrivendoti al loro servizio di hosting condiviso Premium, che è quello che consiglio.

Ti guiderò attraverso questo processo dopo.



Passaggio 2: ottieni l’hosting Web e la registrazione gratuita del dominio con Hostinger

Un sito Web ha bisogno solo di due cose per essere pubblicato: un nome di dominio e un host web.

Hai appena trovato il tuo nome di dominio. Ora è il momento di metterlo in pratica con un buon host web.

Ti consigliamo vivamente di utilizzare Hostinger come host del tuo sito web. Offrono un host web veloce e affidabile. Hostinger ti consente anche di registrare il tuo dominio gratuitamente.

Ti consiglio di iscriverti a Premium a meno che tu non abbia già un nome di dominio.

Il mio ragionamento è che il piano di hosting condiviso singolo non viene fornito con un dominio gratuito, mentre i piani Premium e Business lo fanno. Poiché è necessario un nome di dominio per avere un sito Web, la stragrande maggioranza degli utenti che desiderano creare un sito vorrà che sia il dominio che l’hosting siano raggruppati insieme.

Entrambi i piani Premium e Business hanno la possibilità di creare 100 siti Web, 100 account e-mail e altri strumenti per mantenere il tuo sito al massimo delle prestazioni.

Il piano Business include più spazio di archiviazione e larghezza di banda, quindi il tuo sito sarà in grado di gestire più traffico rispetto a un piano Premium.



Per la maggior parte dei nuovi siti, Premium sarà più che sufficiente, ma se ti aspetti subito un sacco di traffico, Business potrebbe essere una scelta migliore.

Una volta selezionato il piano migliore per te, Hostinger ti chiederà per quanto tempo desideri iscriverti.

Ho scelto il periodo di 48 mesi per il mio piano Premium in modo da poter massimizzare lo sconto. Come puoi vedere, finirò per pagare meno di $ 100 per quattro anni di hosting!

Questo è un prezzo fenomenale, soprattutto se si considera che molti altri provider di hosting fanno pagare extra per cose come certificati SSL, costruttori di siti Web, account di posta elettronica e altre funzionalità critiche che Hostinger offre gratuitamente.

Dopo aver selezionato la durata del tuo contratto di hosting, completa il resto delle informazioni sulla pagina.

  1. Registra un account con Hostinger. Puoi utilizzare un indirizzo e-mail o registrarti tramite un account Google, Facebook o GitHub esistente. Qualunque cosa tu scelga, rendila un’e-mail o un account che controlli regolarmente, poiché è così che Hostinger comunicherà con te su eventuali problemi che si presentano.
  2. Inserisci i dati di pagamento. Hostinger accetta tutte le principali carte di credito e una varietà di gateway di pagamento online, come PayPal, GooglePay e CoinGate.
  3. Fare clic su “Invia”. Una volta inviato il pagamento, hai 30 giorni per provare Hostinger senza rischi. Se non sei soddisfatto del tuo servizio, annulla entro il primo mese per ottenere un rimborso.

Una volta che il pagamento è andato a buon fine e avrai confermato il tuo indirizzo email, potrai iniziare a configurare il tuo sito.

Se hai bisogno di hosting WordPress gestito, WPEngine è un’opzione fantastica.

Come host gestito, WP Engine mantiene professionalmente la velocità e la sicurezza a livello di server, quindi non devi fare nulla.



Passaggio 3: richiedi il tuo dominio gratuito

Segui le istruzioni nell’e-mail di benvenuto per accedere a Hostinger.

Una volta effettuato l’accesso, risponderai a una serie di semplici domande sul sito web che stai tentando di creare.

Ed è fondamentalmente così facile durante l’intera configurazione, che richiede solo pochi minuti.

Avrai la possibilità di richiedere il tuo dominio gratuito se ti sei registrato con l’hosting condiviso Premium o Business.

A questo punto puoi anche connettere domini che già possiedi (la procedura dettagliata è molto semplice) o acquistare domini aggiuntivi.

Mentre selezioni tra i domini gratuiti, tieni d’occhio i prezzi di rinnovo. Il tuo dominio è gratuito per il primo anno. Successivamente, devi rinnovare, in genere a un prezzo più alto. Questo non è diverso da qualsiasi altro host, ma non vuoi essere sorpreso dai prezzi di rinnovo.



Passaggio 4: installa WordPress con Hostinger

Successivamente, sceglierai il tuo sistema di gestione dei contenuti (CMS). Consiglio di utilizzare WordPress.

Hostinger ti offrirà altre opzioni CMS, ma a meno che tu non abbia una ragione convincente per fare diversamente, WordPress è il gioco più semplice, economico e sicuro che puoi fare.

Crea un account WordPress con una password complessa e scegli tra dozzine di diverse opzioni di layout per il tuo sito. Diversi layout sono noti come temi WordPress.

Devi solo fare una scelta in questo momento: sarai in grado di cambiare temi e personalizzare il sito in seguito. Approfondiremo tutto ciò nei prossimi passaggi.

Per ora, conferma che tutto è corretto.

Ricontrolla tutto questo e se per qualsiasi motivo Hostinger ha individuato il tuo sito Web in una regione errata, modificalo facendo clic sul pulsante di modifica della matita viola.

Una volta verificato che le informazioni siano corrette, fare clic su Fine configurazione. Questo richiede meno di cinque minuti.

Congratulazioni! Ora possiedi un pezzo di Internet!

Immergiamoci nell’uso di WordPress.



Passaggio 5: accedi a WordPress nella dashboard di Hostinger

Hostinger offre una dashboard molto comoda per gestire il tuo sito. È noto come hPanel ed è molto accogliente per i nuovi utenti, per quanto riguarda i pannelli di controllo del sito web.

E se hai qualche confusione, Hostinger ha un sacco di supporto su come navigare in hPanel .

Ti verrà chiesto di utilizzare WordPress per creare il tuo sito. Se perdi i prompt o li salti per qualsiasi motivo, puoi sempre accedere a WordPress utilizzando il pannello a discesa a sinistra nella dashboard.

Inserisci la password dell’account WordPress che hai creato nell’ultimo passaggio per accedere e iniziare a personalizzare il tuo nuovo sito web.

Passaggio 6: progetta il tuo sito Web con temi personalizzabili

Hai già selezionato un tema WordPress per costruire il tuo sito, e se sei soddisfatto del suo aspetto, fantastico!

Se vuoi vedere cos’altro c’è là fuori, puoi esplorare decine di migliaia di temi su WordPress.org. Molti di loro sono gratuiti. Ce ne sono anche alcuni che devi pagare.

Consiglio dell’esperto: non preoccuparti troppo di questa sezione. È facile farsi prendere dal perfezionismo e pensare che sia necessario ottenere il tema giusto la prima volta. Non è vero.



La cosa più importante che puoi fare è scegliere un tema di base e seguirlo. Puoi sempre cambiare il tema in seguito.

Vai alla dashboard di amministrazione del tuo sito Web WordPress. Puoi farlo tramite la dashboard di Hostinger oppure puoi utilizzare l’URL [il nome del tuo sito web].com/wp-admin. Quindi usa semplicemente il nome utente e la password che hai ottenuto nel passaggio precedente.

Una volta che sei nella dashboard di amministrazione, vai alla barra laterale e fai clic su Aspetto> Temi> Aggiungi nuovo tema.

Pannello di controllo WordPress

Ciò ti consentirà di aggiungere qualsiasi tema desideri dalla libreria di WordPress. Scegline uno ora.

Per questo articolo, useremo OceanWP. Questo è un tema gratuito molto flessibile. Che tu abbia bisogno di un blog, un negozio di e-commerce o qualsiasi altra cosa, OceanWP può farlo.

Sito OceanWP

Cerca il tema utilizzando la barra di ricerca. Una volta trovato, fai clic su Installa.

Installazione del tema

Al termine dell’installazione, fare clic sul pulsante Attiva. Questo implementerà il tema sul tuo sito web.

Attivazione del tema scaricato

Ora puoi personalizzare il tema a tuo piacimento facendo clic sul pulsante Personalizza.

Tema installato e attivato

Ora sarai in grado di modificare qualsiasi aspetto del tuo sito web che desideri. Ciò include cose come i colori del tuo sito web, le opzioni di menu, le immagini di intestazione e altro.

Dopo aver fatto clic su Personalizza, vedrai uno sguardo al tuo sito Web mentre lo personalizzi e una barra laterale sinistra con diverse opzioni di personalizzazione.

Ogni tema offre diverse opzioni, ma c’è molta sovrapposizione tra i temi. Andremo più nel dettaglio su cosa fa ogni opzione e se è vitale o meno:



  • Identità del sito. Importante. Quest’area ti consentirà di modificare il titolo del tuo sito, nonché un sottotitolo o una tagline. Nella maggior parte dei casi, sarai anche in grado di caricare anche un’icona del sito. Questa è l’immagine che appare nelle nuove schede del browser quando le persone sono sul tuo sito web.
  • Colori. Opzionale. Cambia la tavolozza dei colori del tuo sito web. Per OceanWP, questa sezione ti consente solo di cambiare il colore del testo del titolo.
  • Menu. Molto importante. Ti consente di creare un menu di navigazione per il tuo sito web. Il tuo lettore utilizzerà questo menu per scoprire e navigare verso pagine specifiche del tuo sito web. Potrai anche scegliere dove visualizzare il menu (ad es. in alto, a piè di pagina, barra laterale).
  • Widget. Opzionale. Questi sono diversi strumenti che puoi inserire nel tuo sito Web come archivi, calendari, barre di ricerca e altro. Completamente facoltativo, ma può essere utile a seconda del sito web che hai.
Widget di WP
  • Impostazioni della home page. Opzionale. Questo controlla se hai o meno una home page statica o se il tuo sito web mostra automaticamente i tuoi ultimi post del blog. Ancora una volta, questo è completamente facoltativo e dipende dalle esigenze del tuo sito web.
  • CSS aggiuntivo. Opzionale. Qui è dove puoi aggiungere ulteriori opzioni di personalizzazione utilizzando il codice CSS. Questo può essere incredibilmente potente se hai le risorse e le conoscenze giuste per cambiare il tuo sito web.
  • Opzioni generali. Importante. Questa sezione ti consente di personalizzare moltissimi aspetti diversi del tuo sito web. Include cose come la dimensione della tua intestazione, le icone che puoi usare, i titoli delle tue pagine, i layout e altro.
  • Tipografia. Importante. Qui è dove puoi personalizzare tutto ciò che riguarda i caratteri. Ciò include la dimensione del carattere, il tipo di carattere che si desidera utilizzare e dove verranno visualizzati tali caratteri. Ad esempio, potresti voler utilizzare Helvetica per le tue intestazioni H2, ma potresti voler utilizzare Comic Sans per il tuo titolo (per favore, non farlo davvero; è solo un esempio).
  • Barra superiore. Opzionale. Questo modifica l’area superiore del tuo sito web. Puoi aggiungere collegamenti social qui, pulsanti ad altre pagine e altro ancora.
  • Intestazione. Importante. Ti consente di personalizzare completamente l’area dell’intestazione del tuo sito web. Aggiungi immagini o loghi, cambia il carattere e i colori o qualsiasi altra cosa tu voglia fare per rendere tuo il sito web.
  • Blog. Opzionale. Ciò ti consente di modificare il layout del tuo blog e quali post vengono visualizzati nella pagina principale del tuo sito web.
  • Barra laterale. Opzionale. Puoi aggiungere una barra laterale al tuo sito web. Questo è completamente facoltativo poiché i tuoi lettori possono semplicemente utilizzare la barra di navigazione in alto per aggirare il tuo sito.
  • Widget piè di pagina. Opzionale. Aggiungi strumenti e personalizza il piè di pagina.
  • Piè di pagina in basso. Opzionale. Questa è la parte del sito Web con il copyright e le informazioni di contatto. È potenzialmente importante, soprattutto se gestisci un’azienda.



Ora personalizza il tuo sito Web secondo i desideri del tuo cuore. Al termine, fai clic su Pubblica e voilà! Il tuo sito web si aggiornerà automaticamente per riflettere le tue modifiche.

Il tuo sito web sembrerà ancora un po’ scarno. Abbiamo bisogno di creare alcune pagine per questo.

Passaggio 7: costruisci l’architettura del tuo sito web

Se il tuo sito web è una casa, al momento è un lotto vuoto. Ha solide fondamenta ed è collegato alle utenze essenziali, ma ha bisogno di muri e stanze.

Per costruirli, devi creare pagine web. Si tratta di documenti su Internet a cui i lettori accedono tramite il tuo sito web.

Ma dovresti pensare a loro come alle stanze della tua casa. Queste sono le aree che i visitatori vedranno e conosceranno te e il tuo sito web.



Sebbene esistano molti tipi diversi di pagine Web, i più essenziali sono:

  • Pagina iniziale. Questa è la pagina principale del tuo sito web. È ciò che i lettori vedono per primi, quindi è molto importante.
  • Pagina dei contatti. Questa pagina mostra come i tuoi utenti possono contattarti. Questo può essere di vitale importanza, a seconda della tua attività.
  • Informazioni sulla pagina. Questa pagina racconta ai nuovi visitatori tutto sul tuo sito web e/o sulla tua attività. In genere, le aziende mettono qui la loro “storia del marchio” su come sono diventate.
  • Negozio online. Qui è dove i tuoi lettori possono acquistare prodotti e servizi da te. Ancora una volta, può essere di vitale importanza a seconda della tua attività.
  • Pagina del blog. Questa pagina è dove vanno tutti i post del tuo blog. Se prevedi di pubblicare articoli da leggere per i lettori, questa sarà una parte molto importante del tuo sito web.

La creazione di pagine su WordPress richiede solo pochi clic. Passiamo ora a come puoi creare la pagina più importante per il tuo sito web.

Come creare una home page

OceanWP ti offre due modi diversi per creare una home page:

I tuoi ultimi post. La tua home page mostra i tuoi ultimi post del blog.
Una pagina statica. Crei una pagina per diventare la tua home page.
La prima opzione è semplice: crea post sul blog e la home page mostrerà automaticamente tutti i tuoi ultimi post sul blog.

Ecco perché vogliamo guidarti nella creazione di una pagina statica per il tuo sito web. Ciò può essere particolarmente utile per le aziende che desiderano solo una pagina brandizzata per presentare il proprio pubblico al sito web.

È anche molto più personalizzabile di una pagina che mostra i tuoi ultimi post sul blog.



Per prima cosa, torna alla dashboard del tuo sito Web WordPress e fai clic su Pagine>Aggiungi nuovo.

Ora sarai nella modalità editor di pagine di WordPress. Quest’area ti consente di creare una pagina aggiungendo testo, immagini, video, meme o qualsiasi altra cosa tu voglia mostrare sulla tua home page (o qualsiasi altra pagina per quella materia).

Nella casella Aggiungi titolo puoi creare il titolo (hai indovinato) per la tua home page. Questo mostrerà una grande parte di testo in alto. Sotto c’è la casella del contenuto in cui è possibile aggiungere testo o media.

In alto a sinistra, puoi fare clic sul pulsante + per aggiungere nuovi blocchi di contenuto.

Questa è un’area molto importante che ti consente di aggiungere facilmente contenuti multimediali, citazioni, citazioni pull, nuovi paragrafi, intestazioni e altro.

In alto a destra, vedrai cinque pulsanti:

  • Salva la bozza. Ciò ti consente di salvare i tuoi progressi mentre modifichi la tua home page.
  • Anteprima. Questo ti dà un’idea di come sarà la tua pagina una volta pubblicata.
  • Pubblicare. Questo in realtà pubblica la bozza.
  • Impostazioni (icona a forma di ingranaggio). Quest’area ti consente di fare una serie di cose, inclusa la modifica della dimensione del carattere per ogni blocco (sotto la sezione Blocco ). Potrai anche impostare la visibilità per la tua home page, pianificare un orario per pubblicare la pagina, modificare l’URL, impostare l’immagine in primo piano e consentire i commenti (sotto la sezione Pagina ).
  • Strumenti extra (tre punti). Questo menu include una serie di strumenti aggiuntivi che puoi utilizzare per modificare la visualizzazione del tuo editor di pagine.



Crea ora una home page di base aggiungendo un titolo e un contenuto. Non ha bisogno di essere elegante. Lo stiamo facendo solo come prova. Puoi sempre cambiarlo in seguito.

Dopo averlo fatto, fai clic su Pubblica in alto a destra. Il sito web sarà ora attivo!

Ma ciò non significa che sia ancora la tua home page. Vai su Aspetto>Personalizza nella barra laterale.

Quindi vai su Impostazioni della home page. Ora puoi fare clic su Una pagina statica sotto la tua home page che mostra le impostazioni. Ciò ti consentirà di selezionare la home page appena creata nel menu a discesa sotto Home page.

Seleziona quella pagina, quindi fai clic su Pubblica in alto.

Congratulazioni!! Hai appena creato la tua primissima home page.

Come creare una pagina Informazioni, Contatti, Landing o qualsiasi altra pagina

La creazione di qualsiasi altra pagina per il tuo sito Web consisterà principalmente negli stessi passaggi della tua home page.

Per prima cosa, torna alla dashboard del tuo sito Web WordPress e fai clic su Pagine>Aggiungi nuovo.

E nell’editor di pagine crea la pagina che desideri creare. È davvero così semplice.

Tuttavia, se consenti ai tuoi lettori di scoprire facilmente quella pagina web, dovrai creare alcuni elementi di navigazione per loro.

Passaggio 8: collega le tue pagine Web con i menu

La creazione di menu varierà da tema a tema. Tuttavia, in OceanWP è abbastanza semplice.

Dalla dashboard di WordPress, fai clic su Aspetto>Personalizza.

Quindi fare clic su Menu>Crea nuovo menu.

Qui potrai dare un nome al tuo menu e scegliere dove desideri che appaia.

Per ora, andremo con il nome molto creativo “Nuovo menu” e scegliere la barra superiore per la posizione del menu. Puoi sempre cambiarlo in seguito. Quindi fare clic su Avanti.

Ora è il momento di aggiungere alcuni collegamenti. Fai clic su + Aggiungi elementi per iniziare a creare il tuo menu.

Da qui puoi aggiungere pagine tramite le pagine che hai già creato, collegamenti personalizzati a diversi siti Web, post di blog, categorie, tag e altro.



Per ora, aggiungeremo al menu le nostre pagine Home, Contatti e Informazioni (che abbiamo creato nelle parti precedenti).

Fare clic sulle pagine sotto la sezione Pagine per farlo.

Appariranno ora nel menu della barra superiore del tuo sito web principale.

Una cosa da notare è che puoi creare menu a discesa per categorie più grandi a cui puoi pensare.

Ad esempio, supponiamo di voler aggiungere la nostra pagina Contatti alla nostra sezione Informazioni. Puoi farlo trascinando il menu Contatti sotto la sezione Informazioni durante la personalizzazione del menu (vedi sotto).

Il tuo menu Informazioni ora includerà un menu a discesa in cui i visitatori possono accedere alla tua pagina dei contatti.

Una volta che hai finito di creare i menu, fai clic su Pubblica in alto.

E hai finito! Hai appena creato il tuo primo sito web.

Dai un’occhiata al tuo nuovo sito web in tutto il suo splendore:

Ok, lo ammettiamo: è un po’ deludente in questo momento, ma è perché non hai ancora deciso di marchiarlo o di aggiungere alcun contenuto reale!



Ti abbiamo mostrato come far funzionare il tuo sito web. Ora tocca a TE farlo con i contenuti.

Passaggio 9: crea contenuti accattivanti per il tuo sito web

Ciò che alla fine scegli di includere nel tuo sito web per i contenuti dipende interamente da te.

Tuttavia, ci sono due aree che riteniamo essere le più importanti quando si tratta di siti Web di successo: design e contenuto.



Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *