Trends

Bagno Caldo Rilassante come farlo

Un bagno caldo può essere un modo rilassante per terminare la giornata o per riscaldarsi in una fredda serata invernale. Ecco alcuni consigli per creare il tuo bagno caldo perfetto:

  1. Scegli la temperatura giusta: la temperatura ideale per un bagno caldo è di circa 37-38 gradi Celsius. Assicurati di non superare i 40 gradi, poiché questo potrebbe essere dannoso per la pelle e per i vasi sanguigni.
  2. Aggiungi degli oli essenziali: gli oli essenziali come la lavanda, il sandalo e la camomilla possono aiutare a rilassare i muscoli e a lenire la mente. Aggiungine alcune gocce al tuo bagno o utilizza un diffusore di oli essenziali per diffondere l’aroma nell’aria.
  3. Accendi delle candele: le candele possono creare un’atmosfera rilassante e aiutare a liberare la mente. Scegli candele profumate per aggiungere un po’ di aroma al tuo bagno.
  4. Ascolta della musica: metti su una playlist di musica rilassante o utilizza una app di meditazione per aiutarti a concentrarti e a rilassare la mente.
  5. Usa una spugna o un panno per massaggiare il corpo: può aiutare a stimolare la circolazione e a rimuovere le cellule morte della pelle.
  6. Bevi qualcosa di caldo: porta con te una tazza di tè caldo, di tisana o di latte per godere del suo tepore mentre ti rilassi nella vasca.
  7. Non trascurare l’igiene: assicurati di pulire bene la vasca prima di fare il bagno e di utilizzare un detergente per il corpo per rimuovere lo sporco e il sudore dalla pelle. Se usi una vasca idromassaggio attenzione ad utilizzare bagnoschiuma che producono sedimenti.

Seguendo questi consigli, puoi creare il tuo perfetto bagno caldo rilassante e goderti un momento di pace e tranquillità.

Ricorda di non trascurare l’igiene e di ascoltare il tuo corpo, interrompendo il bagno se inizi a sentire freddo o se diventa troppo caldo. Puoi utilizzare la vasca da bagno oppure una vasca idromassaggio da esterno se è possibile tenere riscaldata l’acqua.

Quanto deve durare un bagno caldo?

Non si dovrebbero superare i 20 minuti. Se avete la pressione sanguigna bassa fate attenzione perchè il bagno caldo ve la fa scendere ancora di piu’. Potreste fare delle pause esterne di 5 minuti e poi rientrare in vasca.

Cosa mettere nella vasca per sciogliere i muscoli?

La terapia del calore, come un bagno per i dolori muscolari, aumenta il flusso sanguigno e l’elasticità del tessuto connettivo. Ciò significa che se hai un muscolo teso, un bagno caldo può aiutarlo a rilassarsi. Riscaldare un’area dolorante può anche rendere più facile allungare i muscoli tesi.

Non tutti gli esperti di fitness corrono per tuffarsi in un bagno caldo o in una vasca idromassaggio per immergere le articolazioni doloranti. L’immersione a freddo può essere inclusa tra i rimedi casalinghi efficaci anche per i dolori muscolari.

Il dolore si verifica quando l’acido lattico e altri rifiuti si accumulano nei muscoli attraverso i vasi sanguigni. Le temperature dell’acqua fredda restringono i vasi sanguigni per aiutare a ridurre l’infiammazione.

L’immersione a freddo riduce anche la velocità di conduzione nervosa, o la velocità con cui i messaggi vengono consegnati al cervello. Di conseguenza, l’immersione a freddo può aiutare a ridurre il dolore.

La terapia del freddo è efficace anche per ridurre gli spasmi muscolari. Fare un bagno freddo può essere difficile, ma cerca di usare la temperatura più fredda che puoi tollerare. Puoi anche aggiungere un sacchetto o due di ghiaccio nella vasca, se lo desideri.

Nella tua vasca da bagno puoi aggiungere alcuni ingredienti che possono anche aiutare a rilassare i muscoli. Prendi in considerazione l’aggiunta di sale marino o sali di Epsom al tuo bagno: questo aiuterà a ridurre il gonfiore e calmare il sistema nervoso centrale. Potresti anche voler utilizzare oli essenziali che possono aiutarti a rilassarti e aiutare gruppi muscolari doloranti come eucalipto, bergamotto e lavanda.

Inizialmente, un impacco freddo o un bagno freddo aiuterà a intorpidire i muscoli feriti e alleviare il dolore. Giorni dopo l’infortunio o l’allenamento, puoi scegliere un bagno caldo per i dolori muscolari; il calore penetrerà e rilasserà i muscoli, riducendo il rischio di spasmi.

Un bagno caldo riduce anche i livelli di stress in tutto il corpo. Potresti non rendertene conto, ma quando hai dolori muscolari in un’area, le aree circostanti potrebbero irrigidirsi dal lavoro più duro per compensare i gruppi muscolari doloranti e deboli. Il bagno può rilassare i muscoli e prepararli allo stretching e al prossimo allenamento.

A cosa serve fare il bagno con il bicarbonato?

Un bagno di bicarbonato di sodio ha un’impressionante varietà di benefici.

Se soffri di malattie della pelle come l’eczema o la psoriasi, un bagno di bicarbonato di sodio può aiutare a lenire i sintomi. Nota: un bagno di bicarbonato di sodio non dovrebbe essere usato al posto dei farmaci prescritti per queste condizioni.

Il bicarbonato di sodio è un incredibile agente antiprurito.

Il tuo corpo è soggetto a una varietà di tossine che provengono da cibo, acqua e aria. Un bagno di bicarbonato di sodio può supportare il tuo sistema di disintossicazione naturale mentre aiuta il tuo corpo a rilassarsi. L’effetto alcalinizzante del bicarbonato di sodio può aiutarti a combattere le tossine.

Come bonus, il bicarbonato di sodio assorbe gli odori. Questo aiuta quando il corpo subisce la disintossicazione e rilascia odori sgradevoli dai pori.
Oltre ai casi d’uso di cui sopra, un bagno di bicarbonato di sodio può anche aiutare con prurito e irritazione da questi problemi:

  • Orticaria
  • Prurito e dolore causati da costipazione ed emorroidi
  • Morsi di insetto
  • Dermatite da pannolino

Nel complesso, se avverti un prurito, un bagno di bicarbonato di sodio può aiutare. Tuttavia, se non conosci la natura del prurito o dell’irritazione, è imperativo contattare il medico.